Gratis
Risorse gratis e servizi gratuiti
Altre lingue
Inglese Spagnolo Francese Tedesco
Tutti i canali Extra Giochi Utilità Meteo

Come ridurre le bollette di luce e gas e scegliere la giusta offerta Enel

Sulle spese mensili di una famiglia, tra quelle che incidono maggiormente, ci sono le bollette della luce e del gas.

In effetti per il funzionamento di tutto ciò che serve in una casa si ha necessariamente bisogno dell’una o dell’altra fonte di energia. Luce e gas permettono di illuminare e riscaldare la casa, fanno funzionare la lavatrice, riscaldano l’acqua per i sanitari, accendono i fornelli della cucina e l’elenco potrebbe continuare per molto ancora.

Ma il fatto che siano indispensabili per la nostra vita di tutti i giorni non vuol dire che non è possibile cercare di ridurre i loro costi, soprattutto in questo periodo in cui tante famiglie hanno risentito della crisi economica e risparmiare diviene per loro una necessità irrinunciabile.

Numerosi sono gli interventi e le scelte che rendono possibile questo obiettivo

Come ridurre le bollette di luce e gas e scegliere la giusta offerta Enel

Partendo da quello più impegnativo, si può migliorare l’efficienza energetica della casa con lavori di ristrutturazione, coibentandola ad esempio con pannelli isolanti o eliminando gli spifferi con finestre a chiusura ermetica e doppi vetri.

Sono, certo, opere economicamente impegnative ma si può ridurre la spesa notevolmente usufruendo degli ecobonus messi a disposizione dallo Stato e, inoltre, aumentando la classe energetica la casa acquista più valore per un’eventuale vendita futura.

Per ridurre il consumo di gas si dovrebbe sostituire la vecchia caldaia con una pompa di calore o una pompa geotermica, sia per l’acqua calda che per il riscaldamento.
Ma sono utili anche accorgimenti più semplici, come mettere pannelli termo-riflettenti dietro ai termosifoni, cosicché la parete non assorba calore e la resa del calorifero aumenti.

Inoltre, ogni termosifone dovrebbe essere munito della valvola termostatica, regolata a sua volta a temperatura ambiente: ogni grado in meno comporta un risparmio che va dal 5% al 10%.

Per quanto riguarda la corrente elettrica, un investimento iniziale di un certo peso, ma con un ritorno economico nel tempo, consisterebbe nell’installazione di un impianto fotovoltaico per autoprodurre energia elettrica.

Se non si ha una casa indipendente, ma si vive in un appartamento, è già sufficiente sostituire i vecchi elettrodomestici con quelli di nuova generazione, di classe A+++, ed usare per l’impianto di illuminazione solo lampadine a LED, che fanno risparmiare fino all’80% di corrente rispetto alle vecchie lampadine a incandescenza.

Ultimo step affinché ricevere una bolletta di gas o luce non sia più uno shock è scegliere il fornitore e l’offerta più conveniente. A questo riguardo molto interessanti sono le proposte e le offerte di Enel.

Per la fornitura di gas Enel propone in questo periodo E-light Gas a soli 0,292 €/Smc o Gas 15, che offre uno sconto del 15% sulla componente materia prima gas. O ancora, Certa Per Te Gas, che come le altre garantisce il prezzo bloccato per un anno.
Ancora di più sono le offerte per la luce, tra le quali E-light, E-light Bioraria e Giusta Per Te.

A questo punto, per poter decidere quale offerta scegliere è preferibile affidarsi ad un comparatore come ComparaSemplice.it: consultando questo sito saremo sicuri di aver scelto l’offerta Enel più conveniente per noi.

Autore: Daniele Grattieri
Aggiornato il 21 Novembre 2018

» > > > Che cosa serve a Londra per avere successo nel mercato del lavoro?



SEGUICI


NEWSLETTER
Unisciti agli oltre 100.000 utenti che già ricevono tutte le novità gratis via e-mail
 Gratis.it
 Free Stuff (versione internazionale)
Il tuo e-mail:
EXTRA.GRATIS.IT
TECNOLOGIA
FINANZA
CONSIGLI UTILI
ATTUALITÀ


Copyright © 1997-2018 Teknosurf.it Srl. All rights reserved. P.IVA 01264890052
Gratis.it, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009
Chi siamo - Disclaimer - Pubblicità - Privacy Policy - Segnala - Contatti